KINESIOLOGIA, UN LAVORO PER OBIETTIVI - Armoniosamente Benessere

Vai ai contenuti

Menu principale:

KINESIOLOGIA, UN LAVORO PER OBIETTIVI

COSA FACCIAMO > KINESIOLOGIA

Chiunque si rivolga ad un kinesiologo fissa, all'inizio della seduta, degli obiettivi di evoluzione personale, che possono riferirsi ad ambiti fra i più diversi e che sono per lo più rivolti allo stato del proprio benessere nella vita quotidiana.

Per fare qualche esempio: migliorare il rendimento sul lavoro, a scuola o nelle attività artistiche e sportive, avere più energia fisica, emotiva e mentale, avere maggiore consapevolezza corporea, sviluppare le proprie capacità, auto-educarsi a stili di di vita salubri, realizzare il proprio scopo nella vita, usare le proprie potenzialità, esprimersi pienamente, ritrovare la propria energia e la vitalità.

Ogni persona vorrà raggiungere risultati specifici diversi da chiunque altro.

La definizione dell’obiettivo ha lo scopo si spostare l’attenzione dal problema al potenziale di benessere insito in ognuno di noi. I sintomi per un kinesiologo sono solo delle informazioni dalle quali capire il messaggio che il corpo e il subconscio vuole inviare.

La localizzazione di un problema, o uno squilibrio posturale, nella parte destra del corpo ha un significato ben diverso rispetto alla localizzazione nella parte sinistra del corpo.

Il kinesiologo aiuta la persona a comprendere il messaggio del disagio in base al significato simbolico, dopodiché si passa fin dalla prima sessione di lavoro a fissare gli obiettivi o contesti da raggiungere.


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu